Seminari estivi consigliati.

Seminari YOGA vivamente consigliati:
11–14 luglio I cinque krama – Uno Yoga per ogni tappa della vita, con Marc Beuvain.
19–21 luglio YAMA E NIYAMA – Rapporto con gli altri e con noi stessi nella visione di Patañjali, con Peggy Eskenazi.
Si svolgeranno in provincia di Parma, a Torrechiara, nelle fresche e silenziose sale della Badia Benedettina Santa Maria della Neve.

Annunci

Due date importanti da segnare in calendario per chi cerca una formazione seria e approfondita, una pratica non schematica e ricca di spunti in un luogo dedicato alle pratiche spirituali: la Badia Santa Maria della Neve di Torrechiara (Parma).

Continua a leggere “Seminari estivi consigliati.”

Stress Off – Le risposte dalla Scienza e dallo Yoga

L’ associazione “Spazio del Sé” organizza due incontri di approfondimento tematico dedicati allo Stress,: verrà analizzato come la Scienza e lo Yoga trattano questo stato che sempre di più affligge l’uomo contemporaneo. Continua a leggere “Stress Off – Le risposte dalla Scienza e dallo Yoga”

La nuova stagione dei corsi Yoga @ Saṃgha inizia lunedì 3 settembre con «Tecniche di liberazione»

Per chi non vede l’ora di praticare yoga dopo la pausa estiva, lunedì 3 settembre – ore 9.15 – c’è Mariangela Guatteri che apre la nuova stagione dei corsi Yoga presso lo Studio Yoga Saṃgha di Reggio Emilia.

Una pratica ideale per riprendere gradualmente l’allenamento al movimento fisico e respiratorio. Una seduta di Yoga Integrale adatta a tutti.

Continua a leggere “La nuova stagione dei corsi Yoga @ Saṃgha inizia lunedì 3 settembre con «Tecniche di liberazione»”

Yoga al parco @Riccione

Ripartono le lezioni di Yoga al parco per tutti i sabati di maggio e giugno.

Le lezioni si svolgeranno al parco della resistenza di Riccione [MAPPA] alle ore 10.00 e saranno della durata di 1h30′, munirsi di tappetino (o telo), cintura (per chi non l’avesse va benissimo quella dell’accappatoio) e chi li possiede anche i mattoni.

Continua a leggere “Yoga al parco @Riccione”

Yoga in Val d’Orcia #4

Come da 4 anni a questa parte torniamo ad immergerci nella primavera Val d’Orciana, avremo a disposizione un casale immerso nella campagna lontano dai rumori, luogo ideale per le nostre pratiche di Yoga, aria pulita quindi prānāyāma rigeneranti e una cuoca che ci vizierà a colazione e a cena.

La vacanza si svolgerà dal 6 all’ 8 Aprile, il casale in cui saremo ospiti possiede 6 camere doppie tutte con bagno privato, le colazioni e le cene saranno svolte in maniera conviviale nella sala da pranzo e avremo una cuoca a disposizione a cui potremo far presente ogni nostra esigenza alimentare (vegetariano, vegano, intolleranze alimentari, ecc… ). Durante la giornata saremo liberi di visitare la Val d’Orcia e dintorni: Bagno Vignoni, San Quirico d’Orcia, Bagni San Filippo, Pienza, Siena

Il planning di massima è il seguente:

VENERDI

  • 18.30-19.30 Lezione di Yoga
  • 20.00 Cena conviviale

SABATO

  • 7.45-8.45 Lezione di Yoga
  • 9.00 Colazione conviviale
  • 18.30-19.30 Lezione di Yoga
  • 20.00 Cena conviviale

DOMENICA

  • 7.45-8.45 Lezione di Yoga
  • 9.00 Colazione conviviale

Gli orari possono subire variazioni.

Quindi ricapitolando:

  • 1 casale
  • 2 colazioni + 2 cene
  • 3 giorni
  • 4 lezioni di Yoga

Il casale si trova a 3,5 Km da Pienza lungo la SP18, per raggiungere esattamente il casale è necessario imboccare una strada sterrata privata che si trova sulla destra provenendo da Pienza, percorrerla tutta fino all’arrivo al casale. [MAPPA]

Per info e prenotazioni:

Nicola Florini

Tel.3392283759

Email: florini.nicola@gmail.com

Per avere una idea di ciò che ci aspetta:

Āsana in flessione d’anca – lezione di approfondimento #2

II lezione tecnica per migliorare le nostre āsana, tema:

FLESSIONE D’ANCA

La flessione d’anca porta al cosiddetto corpo carpiato: un atteggiamento del corpo molto complesso, le catene anteriore e posteriore non sono più in un equilibrio, la catena anteriore risulta accorciata e la posteriore allungata e spesso addirittura sovrallungata creando possibili patologie.
Proveremo a costruire la flessione d’anca utilizzando un basculamento del bacino che porta ad una rototraslazione posteriore di esso; in questa precisa posizione il sistema di catene anteriori e posteriori risultano entrambe in allungamento (dimostrazione matematica con teorema di pitagora), la tensione addominale assicura la stabilità. A questo scopo studieremo a fondo Utthanāsana e Ardha utthanāsana.
pitagora
Vedremo come sia fondamentale il giusto allineamento, diverso per ognuno e quindi PERSONALIZZATO, per avere un mūlabhanda attivo e soprattutto efficace nel mantenimento dell’āsana.
Nella lezione utilizzeremo cinture, mattoni  e il lavoro a coppie per migliorare gli allineamenti e la profondità dell’āsana.

La lezione dopo una parte teorico/pratica (20-30minuti) per comprendere e fissare i concetti esposti procederà con una lezione di Vinyāsa a intensità crescente.

Necessaria Prenotazione

Sede, date e orari del Seminario:

  • 16/dicembre 9.15-10.45: ASD “PerMano”, via Pitagora 21, 42048 Rubiera. [MAPPA]
  • 13/gennaio 10.00-11.30 e 15.00-17.30: Studio8tto, Via Empoli 33 C/o centro servizi Jimmy Monaco, 47838 Riccione. [MAPPA]
Per Info ed iscrizioni contattatemi
Tel 3392283759
florini.nicola@gmail.com
FB: Nicola Florini
Instagram: iNik_80
Linkedin: Nicola Florini

Foto evento

Tecniche di liberazione: il libro e la pratica. 13 dicembre a Reggio Emilia

Il 13 dicembre 2017
alle ore 20.30
presso lo Studio Yoga Saṃgha, Reggio Emilia. Via Degani, 10 [MAPPA]
Mariangela Guatteri condurrà una pratica yoga invece di presentare il suo ultimo libro, Tecniche di liberazione.
La pratica è gratuita e accessibile a tutti.

Anche il suo corso di yoga si chiama Tecniche di liberazione, ma il libro nasce da una pratica combinata di tre discipline: scrittura, yoga e fotografia.
Pratiche che sono Discipline. Discipline che coinvolgono tanto il corpo quanto la mente.

La conduzione della pratica sarà realizzata nello spazio sonoro prodotto dalle percussioni di Luciano Bosi  (nel video) e dalla voce di Elisa Cattani che legge dal libro.

Infine un brindisi!



* Luciano Bosi


* Elisa Cattani
Da sempre coltiva la passione per il mondo e la sua eterogeneità, declinata nelle lingue straniere, la musica, la letteratura, e le culture orali, con particolare riferimento all’Africa Nera, dove la parola narrata si fa nel contempo danza e musica. Si sperimenta con soddisfazione nella narrazione in contesti non professionali. Avviata ai rudimenti dell’arte del narrare dalla maestra Monica Morini, crede da sempre nella trasmissione orale come forma principe, diretta e potente per tramandare valori, insegnamenti, nonché la stessa storia dell’essere umano. In assenza di un’immersione nei racconti, le persone crescono fragili, senza spina dorsale e piedi grandi che li connettano con la terra e la loro storia; basterà allora una piccola difficoltà per farli crollare. Ogni volta invece che qualcuno ci racconta una storia, occhi negli occhi, con la forza empatica della parola senza mediazioni, ci fa sentire di esistere e di appartenere.

L’incontro con Luciano Bosi, etnomusicologo che racconta il mondo e le culture che lo popolano attraverso i suoni degli strumenti a percussione, ha costituito il naturale sbocco del suo percorso, consentendo di privilegiare, nella narrazione, gli aspetti antropologici e culturali spesso trasposti, se non del tutto trasformati, nella traduzione occidentale.