Meditare il corpo su una nota sola (un omaggio a Giacinto Scelsi)

Ambiente sonoro creato da Luciano Bosi (percussioni) + Elisa Cattani (voce).
Pratica yoga condotta da Mariangela Guatteri.
Tipologie di pratica: 2 ore e 30 di meditazione attiva con l’ausilio di pratiche respiratorie e vinyāsa-krama.

Annunci

Sabato 15 giugno 2019 – ore 10

[…]
E musica percussiva
africana,
orientale.
Forse del Tibet
e molte altre
di strumenti isolati
o di voce
in molte lingue
delle quali afferro
qualche sillaba.
Ma subito interrotte
e sommerse da altre.
E mi sembra di capire
che gli armonici
di questo sole-suono
enorme
costituiscono queste musiche.
Forse tutte prodotte
da questo sole-suono-centrale.
Ora tutto si espande
sempre più
e nuovi armonici anche appaiono
e si susseguono.
E tutto è presente
benché queste musiche
certo
si siano susseguite nel tempo.
Ma qui sono presenti tutte
rimaste
e sovrapposte.
Che a me appaiono in confusione
ma che certo non lo sono.
[…]

Giacinto Scelsi, Il sogno 101. Quodlibet, 2017 Continua a leggere “Meditare il corpo su una nota sola (un omaggio a Giacinto Scelsi)”

Suggerimenti per la pratica: Vinyāsa classico

La lezione proposta è composta da 3 parti:

  1. Riscaldamento e attivazione addominale.
  2. Vinyāsa classico, Surya Namaskara A e B più un’ altro vinyāsa sulla falsa riga del saluto al sole.
  3. Prānāyāma e Pratyāhāra durante śavāsana. Continua a leggere “Suggerimenti per la pratica: Vinyāsa classico”

Stress Off – Le risposte dalla Scienza e dallo Yoga

L’ associazione “Spazio del Sé” organizza due incontri di approfondimento tematico dedicati allo Stress,: verrà analizzato come la Scienza e lo Yoga trattano questo stato che sempre di più affligge l’uomo contemporaneo. Continua a leggere “Stress Off – Le risposte dalla Scienza e dallo Yoga”

Efficacia di un intervento di breve durata basato su uno “Yoga lifestyle” nella riduzione dello stato infiammatorio e di stress: Risultati preliminari

R.Kumar, D.Magan, N.Metha, R.Sharma, S.C.Mahapatra.
THE JOURNAL OF ALTERNATIVE AND COMPLEMENTARY MEDICINE, Vol.18(7), 2012, 662-667.

Abstract

Oggetto: dimostrare come un intervento basato sull’attuazione di uno yoga-lifestyle possa portare ad una diminuzione dello stress e dello stato infiammatorio in pazienti con disturbi cronici

Soggetti: pazienti con malattie infiammatorie croniche, persone sovrappeso/obese.

Intervento: il programma prevede l’utilizzo di āsana, prānāyāma, gestione dello stress, gruppi di discussione, letture e consigli individuali.

Misurazioni: si rileva una diminuzione dello stress (cortisolo plasmatico e β-endorfine) e dello stato infiammatorio (interleukina, IL-6 e tumor necrosis factor, TNF-α) passando dal giorno 0 al giorno 10

Conclusioni: Un breve intervento basato su uno yoga lifestyle riduce i valori dei marcatori infiammatori e dello stress in soli 10 giorni in pazienti con disturbi cronici.

Introduzione

Lo stress è uno dei fattori di rischio per le più famose patologie correlate allo stile di vita come: diabete, disturbi cardiovascolari, respiratori, cancro. La caratteristica comune di tutte queste patologie è l’infiammazione cronica, in persone obese o in sovrappeso stati subclinici infiammatori sono presenti e possono evolvere in infiammazioni croniche e sindrome metabolica. Infiammazioni e anomalie metaboliche hanno un rapporto causa-effetto accertato con lo stress. Cortisolo e β-endorfine sono due importanti marker (con due comportamenti opposti) dello stato di stress. Alti livelli di cortisolo sono associati ad obesità, sindrome metabolica, osteopenia, stress cronico, privazione di sonno e depressione. Le β-endorfine hanno un effetto simile a quello degli oppioidi, riduzione del dolore e aumento stato di rilassatezza. Interleuchina (IL)-6 e il tumor necrosis factor (TNF)-α sono citochine infiammatorie che modulano patologie e tutti i disturbi cronici inclusi diabete, ipertensione, dislipidemia, obesità, tutto quello che rientra nella sindrome metabolica, disturbi respiratori e cancro. Per questi pazienti le terapie mediche si basano sulla riduzione dello stato infiammatorio, questi interventi non aiutano solamente nella gestione dello disturbo cronico, ma agiscono anche come terapia preventiva negli individui a rischio  (persone sane ma sovrappeso con stato infiammatorio subclinico e alto stress).

Lo yoga è una disciplina che che combina uno stile di vita salutare con una pace mentale simile alla medicina mind-body su cui si fonda la psiconeuroimmunologia. Una modificazione dello stile di vita e la pratica di discipline come lo yoga dimostrano come ci sia un miglioramento del profilo clinico di pazienti con diverse patologie, aumenta l’immunità e il beneficio è indipendente dal tipo di diagnosi clinica.

Materiali e metodi

Partecipanti

42 uomini, 44 femmine (totale 86), tutti in sovrappeso/obesi con disturbi cronici documentati (diabete, ipertensione, stress, dolori muscolari…) ma in apparenza con un buon stato di salute. Sono esclusi dal programma i soggetti non in grado di svolgere gli esercizi yogici e dieta.

Study design

La durata dell’esperimento è di 10 giorni. La valutazione dei marker infiammatori e dello stress viene fatta il giorno 0 (come linea di base) e il giorno 10 al termine dell’esperimento dopo circa 1 ora per bilanciare gli effetti immediati della pratica yoga. I marker dello stress monitorati sono: Cortisolo e β-endorfine, quelli dello stato infiammatorio sono: IL-6 e TNF-α.

Lifestyle intervention

Il programma d’intervento è della durata di circa 2 ore al giorno per 10 giorni. Un tipico programma giornaliero si svolge partendo con esercizi fisici attraverso āsana e prānāyāma per circa 1 ora, seguono letture sulla gestione dello stress, nutrizione e patologie specifiche seguiti da gruppo di discussione per far comprendere l’importanza di uno stile di vita sano includendo gli effetti benefici di āsana e prānāyāma. tutte le sedute terminano con un rilassamento in śavāsana e meditazione.

Risultati

Lo studio include 86 partecipanti: 42 maschi, 44 femmine con età media di 40,07 anni, le caratteristiche dei soggetti sono descritte in tabella 1. Degli 86 partecipanti 25 sono in sovrappeso, 16 in stato di stress mentale, 15 diabetici, 13 ipertesi, 9 con dolori apparato muscolo scheletrico, 4 asmatici, 4 costipati.

tabella1.001.jpg

Per quanto riguarda i marcatori dello stress, alla fine dell’intervento (giorno 10) il livello di cortisolo risulta significativamente ridotto soprattutto per il sottogrutto maschile (Fig.1), i livelli plasmatici di β-endornine sono al contrario aumentati rispetto alla linea di base stabilita al giorno 0 solo però il sottogruppo femminile ha un incremento statisticamente significativo.

istogrammi articolo.001
Fig.1: Livelli di cortisolo plasmatico medio (ng/mL) nel complessivo e nei sottogruppi al giorno 0 e dopo 10 giorni di intervento
istogrammi articolo.002
Fig.2: Livello di β-endorfine plasmatico medio (ng/mL) nel complessivo e nei sottogruppi al giorno 0 e dopo 10 giorni di intervento

Per i marcatori infiammatori il livello plasmatico di IL-6 (Fig.3) è significativamente ridotto ma solo per il sottogruppo maschile, le femmine non hanno avuto una variazione statisticamente apprezzabile. I livelli di TNF-a (Fig.4) subiscono un significativo decremento in entrambi i sottogruppi.

istogrammi articolo.003
Fig.3: Livello di (IL)-6 plasmatico medio (ng/mL) nel complessivo e nei sottogruppi al giorno 0 e dopo 10 giorni di intervento
istogrammi articolo.004
Fig.4: Livello di (TNF)-α plasmatico medio (ng/mL) nel complessivo e nei sottogruppi al giorno 0 e dopo 10 giorni di intervento

Discussione

I risultati suggeriscono come anche un intervento di breve durata (10 giorni) improntato su uno Yoga lifestyle causi un netto miglioramento nei valori dei marker relativi allo stress e dello stato infiammatorio. Si nota come uomini e donne abbiano una risposta differente allo stress, nel sottogruppo maschile la riduzione del cortisolo risulta essere maggiore rispetto a quello femminile (30 vs 8,6 ng/mL) mentre la variazione di delle β-endorfine risulta statisticamente significativa solo per il sottogruppo femminile; queste fluttuazioni possono essere imputate alla dipendenze di tali marker al ciclo mestruale femminile. Cortisolo e β-endorfine sono implicati in numerose patologie croniche, come: diabete, ipertensione, bronchite, obesità e disordini psicologici, in pazienti con diabete di tipo 2 bassi livelli di endorfine sono collegati ad una elevata insulino resistenza e ad alti livelli di cortisolo causati da un inadeguato controllo glicemico, d’altro canto il rilascio di endorfine dovuto all’esercizio fisico diminuisce l’insulino resistenza, lo stesso effetto è generato anche dai farmaci ipoglicemizzanti (come la metformina) che innalzano i livelli di β-endorfine inoltre alti livelli di cortisolo si associano a depressione e fenomeni infiammatori di cui pazienti diabetici spesso soffrono.

Lo studio presente mostra inoltre una significativa riduzione del livello infiammatorio a seguito dell’intervento misurato come riduzione dei livelli plasmatici di Il-6 e TNF-α, lo stato infiammatorio cronico è implicato nella patogenenesi e nello sviluppo di complicazioni nei disturbi cronici. E’ stato dimostrato come l’esercizio fisico e lo yoga potino ad una riduzione dello stress e dello stato infiammatorio, questo è importante soprattutto per i pazienti obesi o sovrappeso che spesso mostrano un basso stato infiammatorio che però può evolvere in disturbi cronici se non viene trattato, IL-6 è conosciuto come un marker tipico di tutte le cause di mortalità e la sua riduzione risulta essere di notevole importanza.

Conclusioni

Lo studio si aggiunge ad una sempre più vasta letteratura che parla dell’impatto positivo di uno yoga lifestyle sullo stato di stress e sulla riduzione dei marker infiammatori, il lavoro in questione ci mostra come già dopo soli 10 giorni di intervento siano già apprezzabili i miglioramenti dei parametri presi in considerazione.

Corpo & Mente: Yoga e Trekking nel Bosco

Una due giorni immersi nella natura tra Trekking e Yoga.

Un week end speciale nelle valli del Monte Cimone (MO) guidati da Milena (la via dei monti) che ci farà scoprire affascinanti scorci paesaggistici e vallate durate 2 escursioni; Elena che come nutrizionista parlerà di alimentazione e trekking, idratazione e attività fisica; Nicola guiderà due pratiche Yoga nella tranquillità della montagna che verteranno su āsana (posture) e quale posto migliore per esercizi di prāṇāyāma (respirazione).

Il costo del tour è di 155€ a persona e prevede:

  • 1 notte in hotel in camera doppia (Hotel Belsoggiorno Fiumalbo, MO).
  • 1 cena in hotel.
  • 1  pranzo al sacco.
  • 2 lezioni di Yoga.
  • 2 escursioni con guida ambientale e biologa.

le date disponibili sono il 8-9/luglio e il 15-16/luglio, per info e prenotazioni contattare:

  • Milena Vanoni 3384617573 – info@laviadeimonti.com
  • Nicola Florini 3392283759 – florini.nicola@gmail.com
  • ITEXISTS – 3273054736 – 3273054591volantino milena

giornale

Galleria Fotografica 


Un Ringraziamento alla guida ambientale Milena Vanoni e alla Nutrizionista Elena Facchini per aver reso questa esperienza unica nel suo genere.

Imparo a meditare: l’allenamento alla consapevolezza

2017-03-27-PHOTO-00012667

con Francesco Rossi*, Riccardo GallesiMariangela Guatteri

Che cosa significa meditare? Più di 2000 anni fa il saggio Patañjali finalizzò la pratica dello yoga a raggiungere la liberazione (Mokṣa) imparando a controllare i vortici della mente (Vṛtti)la meditazione è dunque lo strumento principe per superare l’illusione del mondo e raggiungere uno stato di equilibrio naturale e benessere psicofisico.

In questo incontro il dott. Francesco Rossi ci insegnerà alcune pratiche di meditazione in linea con le più recenti ricerche scientifiche finalizzate al raggiungimento di tale condizione. Il partecipante verrà accompagnato in un percorso di consapevolezza: a cosa serve, come impostare una pratica personalizzata, quali sono gli strumenti per la presenza mentale, come ridurre lo stress e lasciare andare  il passato. Continua a leggere “Imparo a meditare: l’allenamento alla consapevolezza”

Perfeziono lo yoga. Introduzione alla filosofia.

Lo yoga secondo il saggio Patañjali è citta-vṛtti-nirodhaḥ, letteralmente “(lo yoga) quieta (nirodhaḥ) i vortici (vṛtti) della mente (citta)”. Ma cosa significa questa affermazione? cosa sono i vortici della mente? Un viaggio alla scoperta di questa misteriosa disciplina tra le rovine di Mohenjo-daro fino ai giorni nostri, accompagnati dai sūtra di Patañjali: un’introduzione alla filosofia dello yoga attraverso i testi e le testimonianze.

Sabato 22 aprile 2017 ore 10.00

@ Saṃgha Studio Yoga  Via Degani 10/H Reggio Emilia. Tel. 0522 1473337 [MAPPA]

Conduce la pratica

Riccardo Gallesi

Scarica la presentazione della lezione in formato Pdf